Progetti in corso

Nell’ambito del Programma NPR San Gottardo, la Südostbahn (Ferrovia del sud-est svizzero) realizza un progetto di digitalizzazione pluriennale. Nei prossimi tre anni saranno rese disponibili annualmente circa 100 offerte turistiche della regione San Gottardo in forma digitale. Dal dicembre 2020 la Südostbahn collega la regione con il Treno Gottardo e ora incentiverà la digitalizzazione del turismo locale insieme alle organizzazioni turistiche Andermatt-Urserntal, Bellinzonese e Alto Ticino, Sedrun Disentis e Obergoms Tourismus nonché con Andermatt Sedrun Disentis Marketing. L’obiettivo del progetto, che si svolgerà fino alla fine del 2023, è rendere prenotabili digitalmente le offerte degli operatori turistici e incrementare la popolarità delle attrazioni.
Lo Sport Resort Fiesch offre oltre 1000 posti letto e un’infrastruttura completa per seminari e attività del tempo libero. Il resort, esistente da oltre 50 anni e specializzatosi nell’accoglienza dei gruppi ma anche dei viaggiatori singoli, è il più grande centro sportivo aperto tutto l’anno della Svizzera. Per tenersi al passo con le esigenze del mercato, gli impianti devono essere ammodernati quanto prima. Una prima fase di rinnovo è stata finanziata nel 2019 dai Cantoni del PSG e dalla Confederazione. Ora ci si prepara alla seconda fase: si tratta del progetto «Padiglione 5», che si prefigge un aumento dell’attrattività delle infrastrutture di base di importanza sistemica dello Sport Resort Fiesch.
Il comune Disentis/Mustér intende rivalutare l’attuale Center da sport e cultura Disentis/Mustér e ampliarne l’offerta. Oltre agli attuali tre locali adibiti a palestra, campo da tennis e palestra per arrampicata, si aggiungeranno sale per fitness, spinning e aerobica nonché una nuova struttura di arrampicata e bouldering per una proposta più variegata. Il progetto è sostenuto dal Programma San Gottardo 2020-2023 con un prestito di 2 milioni di franchi senza interessi e con prestazioni d’equivalenza cantonali di circa 460 000 franchi.
Con il progetto Outdoor /St.Gotthard la regione del Gottardo punta a essere considerata nel medio termine una mecca delle attività all’aperto, con un chiaro profilo. L’obiettivo è rafforzare la creazione di valore aggiunto e la forza innovativa degli attori, unire i mezzi e sfruttare le sinergie. Nel quadro di un progetto preliminare a due fasi verranno chiarite le questioni di fondo.
Nel Programma d’attuazione PSG 2020-2023 il Programma San Gottardo (PSG) ha recentemente inserito il campo d’azione «Catena del valore Cultura». Ora si tratta di definire in modo propositivo lo spazio d’azione, il contributo che il PSG – in linea con la NPR – può fornire alla «Catena del valore Cultura» per sostenere gli attori nella realizzazione del loro progetto.
I quattro grandi fiumi che nascono nella regione del Gottardo, ossia il Reno, il Rodano, il Ticino e il Reuss, hanno portata europea (dalla sorgente fino allo sbocco in mare). Con lo spazio d’azione «Catena del valore Acqua», nell’ambito del Programma d’attuazione 2020-2023 il PSG punta a individuare potenzialità di creazione di valore sul tema dell’acqua nella regione del Gottardo. Mediante offerte allettanti e corredate da servizi di prenotazione si punta ad acquisire quanto più possibile la clientela internazionale in viaggio lungo i corsi d’acqua.
Gli edifici sul passo del Gottardo sono di grande importanza culturale a livello nazionale nonché parte del mito del Gottardo con la sua storia e la sua tradizione di collegamento tra nord e sud. All’inizio degli anni Settanta è stata creata la fondazione Pro San Gottardo, che tra le varie attività gestisce il Museo Nazionale del San Gottardo. Il Museo Nazionale del San Gottardo e la Vecchia Sosta non soddisfano più le esigenze e le aspettative dei visitatori.
Con il nome di «Gruppo di coordinamento dello Spazio d’esperienza Passo del San Gottardo» si sono riuniti diversi attori interessati della regione del Gottardo per sostenere insieme il passo del Gottardo attraverso la conservazione delle infrastrutture, promuovere lo sviluppo e la commercializzazione, sfruttare il potenziale di sinergia, unire le risorse e intensificare la collaborazione.
Per un’intera generazione la NFTA ha caratterizzato la vita a Tujetsch, ma anche nella valle del Reuss nel Canton Uri e nella valle Leventina. La galleria di base del Gottardo è stata infine inaugurata il 1° giugno 2016 e gli ultimi lavori sono terminati alla fine del 2017. I centri informazioni di Bodio, Erstfeld e Sedrun sono stati chiusi. Affinché il grande progetto che ha portato alla realizzazione dell’imponente opera possa essere sempre ricordato dalla popolazione e dai visitatori a Sedrun, è stato avviato il «Percorso tematico NEATural».